image 4

Nell'ambito della campagna vaccinale metropolitana è arrivata l'ora della terza dose, nello specifico quella che in gergo tecnico viene definita “dose addizionale”. In sostanza si tratta di una dose aggiuntiva, somministrata a completamento del ciclo vaccinale, al fine di garantire a specifiche categorie di pazienti vulnerabili un adeguato livello di risposta immunitaria. In particolare, i soggetti coinvolti saranno: trapiantati, pazienti oncologici in trattamento con farmaci immunosoppressivi, mielosoppressivi o a meno di 6 mesi dalla sospensione delle cure, pazienti con immunodeficienza primitiva o secondaria e pazienti in dialisi e/o con insufficienza renale cronica grave. Secondo le indicazioni ministeriali questa ulteriore dose potrà essere somministrata dopo almeno 28 giorni dall'ultima, con vaccino a mRna: Pfizer per gli over 12 e Moderna per gli over 18. Leggi tutto sul sito dell'Azienda U.S.L. di Bologna - Distretto Savena - Idice accedendo tramite questo link: https://ambo.ausl.bologna.it/territorio/san-lazzaro/le-voci-del-distretto-savena-idice/vaccinazione-anticovid-2013-da-lunedi-20-settembre-al-via-la-terza-dose-per-categorie-di-soggetti-fragili

Informazioni aggiuntive