Il 16 aprile 2013 è stato approvato il D.P.R. n. 62 “Regolamento recante codice di comportamento dei dipendenti pubblici, a norma dell’articolo 54 del decreto legislativo 30 marzo 2011, n. 165”, che definisce i doveri minimi di diligenza, lealtà, imparzialità e buona condotta che i pubblici dipendenti sono tenuti ad osservare.


Le previsioni di tale Codice devono essere integrate e specificate dai Codici di comportamento che ogni singola amministrazione pubblica deve adottare con procedura aperta per l'acquisizione di proposte ed osservazioni, prima dell'approvazione definitiva.


A tal proposito, il Comune di Monterenzio ha adottato, con deliberazione della Giunta Comunale n. 7 del 30.01.2014, una bozza di Codice di comportamento, alla cui osservanza sono tenuti, oltre che tutti i dipendenti dell'Ente, anche, per quanto compatibili, tutti i collaboratori o consulenti, i titolari di organi o incarichi negli uffici di supporto agli organi di direzione politica, i collaboratori di imprese fornitrici di beni e servizi o che realizzano opere in favore dell'Amministrazione e i dipendenti delle società controllate o partecipate.


Fino al 20 febbraio 2014 è possibile  presentare proposte ed osservazioni alla bozza del Codice, utilizzando il modulo che trovate qui allegato,  secondo una delle modalità indicate nell'avviso pubblico, anch'esso allegato.
Delle proposte ed osservazioni pervenute si terrà conto nella relazione illustrativa di accompagnamento del Codice.

Allegati:
Codice di comportamento dei dipendenti (bozza)                                                                     Avviso pubblico
Modello per presentare proposte ed osservazioni

Informazioni aggiuntive